di Monica Ferrigno e Carlo Dameno.
Puoi vedere i nostri progetti nel sito WWW.ILDOPPIOSEGNO.COM

venerdì 1 maggio 2020

#IORESTOINLAB il 1° Maggio



Vincenzina, fabbrichetta  che produce elettricità a partire da una piccola fonte di calore. È totalmente eco-illogica: trasforma la luce in luce. Paradossale come tante canzoni dell’Enzo da cui ho preso in prestito il nome. Proprio il primo Maggio, l’ho appoggiata su un vinile che suona “Vincenzina e la fabbrica” e che ruotando,  ne rivela i due lati: quello tradizionale, caldo, ancestrale della luce del fuoco e quello attuale, tecnologico, glaciale della luce led.